Per i giornalisti

Gentili colleghi,

siamo lieti di annunciare la pubblicazione di

Virginio De Maio

FILMATRIX

Cambia la tua vita grazie al potere nascosto nei film

Uno Editori

La maggior parte delle nostre sofferenze (salute, lavoro, famiglia) emerge dalla falsa consapevolezza di sentirci “separati”. Quando smettiamo di agire come se fossimo a compartimento stagno e cominciamo a considerarci un tutt’uno con ciò che ci circonda, i nostri risultati inevitabilmente migliorano.

Il principio di non località della meccanica quantistica ha dato infatti vita a una serie di esperimenti sulla coscienza che stanno dimostrando come le emozioni delle persone possono essere misurate da apparecchi elettronici interferendo con la realtà a distanza di migliaia di chilometri. I risultati di questi esperimenti mostrano come l’uomo ha tanto la capacità di essere influenzato, quanto quella di influenzare.

Cosa succede quando un film viene guardato da milioni di individui

che provano emozioni simili in un intervallo di tempo molto ristretto?

E com’è possibile che alcuni film come Habemus Papam di Nanni Moretti o Storie pazzesche di Almodovar abbiano previsto cosa sarebbe realmente accaduto nella realtà? Gli esempi a riguardo, come testimonia il libro, sono centinaia. E se non fossero mere coincidenze, ma l’intensa combinazione di cause scatenanti?

L’autore mostra infatti come possiamo partecipare attivamente alla creazione della nostra realtà. Le neuroscienze hanno dimostrato che i comportamenti dell’uomo e dunque anche i suoi risultati, cambiano cambiando immagini ed emozioni associate nel suo cervello.

Il libro accompagna il lettore a riflettere su se stesso, fornendo soluzioni complete ai problemi più comuni, utilizzando una delle armi terapeutiche più potenti: il cinema. Grazie agli esercizi proposti nel libro, il lettore può inoltre sperimentare il potere catartico del cinema su se stesso, applicando la “Legge dell’Attenzione” compendio pratico delle teorie quantistiche, riportando l’equilibrio nelle 5 aree della sua esistenza.

Quarantadue scene tratte da film, aiutano e potenziano la comprensione del messaggio che, a mano a mano, si fa sempre più intenso e profondo.

Il libro appartiene alla collana Se solo potessi, curata da Max Formisano.

Virginio De Maio fondatore dei progetti www.ilcinemainsegna.it e www.trainingwithmovies.com, aiuta aziende e professionisti di tutto il mondo a crescere attraverso i film. Da circa venti anni studia l’impatto che il cinema ha sull’apprendimento dell’adulto e come influenza la comunicazione dei singoli nelle aziende.

Si è formato in Italia e all’estero nelle più disparate discipline, Master in Programmazione Neuro Linguistica, Coach professionista e Human Resorce Specialist, negli ultimi anni ha dedicato i suoi studi e le sue ricerche all’applicazione della scienza di confine.

 

 

Ufficio stampa: