Scena dal film “Come se non ci fosse un domani”

Scritto il 30 Luglio 2021

Ho abbracciato questa missione più di dieci anni fa, perché amo una qualità dei film più di qualsiasi altra cosa: 

Questa capacità che hanno di condensare la nostra vita in un’ora e mezza, così la vediamo passare davanti agli occhi per  renderci consapevoli di errori, mancanze e rimpianti. 

E’ il caso di tutti quei film che fanno scorrere il tempo avanti e indietro, smascherano l’illusione, e aprono l’anima sull’unico momento che conta ORA!

E’ il caso di tutti quei film che concentrano il dolore in pochi minuti, affinché tu possa svegliarti e urlare “Basta! Ora mi riprendo la vita e faccio quello che desidero!”

E’ il caso di film come:

“Cambia la tua vita con click” con Adam Sandler che per bypassare la delusione, il rifiuto e la frustrazione fa scorrere la sua vita in avanti grazie ad un telecomando magico. Si accorge troppo tardi che desiderare di “andare avanti veloce” fa perdere sia il bello che il brutto, e la vita scivola via come sabbia tra le dita. 

E’ il caso di film come: 

“Prima di domani” con l’anima della protagonista alle prese con i loop temporali, che non avanza nel regno dei cieli se non  impara prima la lezione. E alla fine questa lezione ha a che fare con il riscoprire  “la bontà fondamentale” che ci contraddistingue come genere umano, la nostra vera natura, alla quale dobbiamo tornare prima di congedarci dal nostro corpo.   

E infine è il caso del film  “Come se non ci fosse un domani” visto qualche giorno fa, nel quale il protagonista resta bloccato al suo giorno di nozze, e vive e rivive sempre risvegliandosi in quel giorno, e facendo le solite scelte sbagliate.

Poi capisce. Il salto arriva sempre con la consapevolezza. 

Capisce che ci sono delle priorità: le persone che ama, le sue passioni, i suoi amici.  

Ti riporto la scena finale, il momento in cui Teddy si rende conto che l’incantesimo è stato spezzato e da quel momento in poi vivrà la vita scegliendo l’amore. 

 

Qual è il messaggio per te? Non dire mai più “domani”! Ti prego! Non esiste il domani , esiste solo ORA.

Bronnie Ware è un’infermiera che ha raccolto le testimonianze di molti malati terminali e ci ha scritto un libro (Vorrei Averlo Fatto – I cinque rimpianti più grandi”)  

Ed ecco quello che le persone dicono sul finire della loro vita: 

1) Vorrei aver avuto il coraggio di vivere una vita fedele ai miei principi e non quella che gli altri si aspettavano da me

2) Vorrei non aver lavorato così tanto

3) Vorrei avere avuto il coraggio di esprimere i miei sentimenti

4) Vorrei essere rimasto in contatto con i miei amici

5) Vorrei aver permesso a me stessa di essere più felice

E’ molto probabile che anche noi, quando sarà il momento, avremo gli stessi rimpianti se non onoriamo la nostra vita cogliendo la rosa quand’è il momento. 

Spero di non metterti tristezza, ma aiutarti a guardare le cose nella giusta prospettiva, perché come scrive Phil-Stutz:

“chi l’avrebbe mai detto che si può essere felici nella vita pensando ogni giorno alla morte”

Pensare e meditare sulla nostra natura impermanente ristabilisce immediatamente l’equilibrio, ci rende umili, e mette a fuoco le nostre priorità. 

Mi auguro che tu possa vivere per perdonarti, per perdonare e non avere rimpianti. 

E se desideri una guida, una strada tracciata per risvegliarti alla tua vera natura, affacciati al percorso LIFE

nove mesi di viaggio con l’amore nel cuore per:

  • perdonare e perdonarsi
  • rinascere a nuova vita 
  • trasformare il pensiero limitante e discorsivo nel tuo più grande alleato 
  • riscoprire la tua missione, i tuoi valori e gli obiettivi che vale la pena raggiungere 
  • gestire meglio il tuo tempo 
  • sciogliere le emozioni represse
  • e molto, molto di più …

C’è ancora qualche posto disponibile con la quota agevolata e i due omaggi  (16 meditazioni con scene di film e migliaia di scene per la tua crescita). 

SCOPRI TUTTO QUI >>> POCHI POSTI PER IL LIFE CON QUOTA AGEVOLATA 

Ci rivediamo in giro

Virginio 

 






3 Commenti a "Scena dal film "Come se non ci fosse un domani""

  • Vittoria Teresa Marasea
    31 Luglio 2021 (3:40)
    Rispondi

    Mi ha messo un entusiasmo, all’ inizio mi mette anzia. Poi era come se stessi vivendo anche io la stessa scena. Grazie.

  • Dina
    31 Luglio 2021 (12:49)
    Rispondi

    Ho capito cosa vuole fare capire ….na come è arrivato a capire questo …..cosa gli è successo ….cosa ha fatto scattare l’apertura mentale

  • Lucy
    4 Agosto 2021 (19:55)
    Rispondi

    FLM BELLISSIMO, L’ho visto una settimana fa e mi ha stregata. Dina, guardatelo e capirai come il protagonista è arrivato capire ciò che ha capito.


Vuoi dire la tua?

Confermando l’invio di questo modulo dichiaro di aver preso visione dell’Informativa Privacy ed acconsento al trattamento dei dati personali sulla base di quanto disposto dal Regolamento UE 2016/679. Voglio ricevere newsletter ed aggiornamenti. (Visualizza l’informativa sulla privacy)Puoi utilizzare alcuni tag HTML