Dobbiamo davvero eliminare tutti i nostri difetti?

Scritto il 30 Gennaio 2020

Capita ogni tanto che un istante ti catturi. R. Bandler

Forse ti ho già detto che per me quegli istanti sono “fotogrammi”. Scene di film che si insinuano nella mia mente e non mi lasciano fino a cambiare definitivamente il modo di vedere le cose.

Voglio condividere con te due di questi momenti. Il primo è tratto da Pan- Viaggio sull’isola che non c’è. Sai quei momenti della vita in cui ci ti senti sotto pressione? Quei momenti in cui una sfida particolare ti fa paura e cominci a chiederti : “sarò all’altezza? potrò farcela?  Ma non dovrei essere migliore …più brava…più preparato…più bella, più….?”

Ecco, in quei momenti facciamo nostra la riflessione di Capitano Uncino:

“ se tu non sei quello la …se tu sei soltanto tu…magari può bastare”

E’ così semplice e dirompente. Dinnanzi alle piccole sfide, oppure alle chiamate eroiche, quando il futuro ci fa paura, pensiamoci. Magari è così! Magari essere solo chi siamo può bastare.

Dopo aver visto questa scena, un’altra mi ha catturato ancora con maggior intensità. Dal film “Transsiberian”. Non è senz’altro un film “benefico”, ma il protagonista cita questa frase attribuita a  Tennesee William:

“ Se uccidi tutti i miei demoni, Roy , anche gli angeli potrebbero morire”

Ho pensato a tutte quelle volte che ho preteso di essere perfetto. Tutte le volte che ho voluto ammazzare i miei difetti (e lo faccio ancora). Hai presente quando studi i modi per ammazzare le cattive abitudini, magari facendotene una colpa?

Questa frase mi ha disteso, perché ho capito che se ammazzo quelle piccole debolezze, anche gli angeli potrebbero morire. Anche tutti i miei pregi, i miei buoni propositi, la mia luce, la mia energia, potrebbe risentire dei “lanciafiamme” contro i miei demoni.

Probabilmente quei piccoli diavoletti hanno un loro compito. Quello di non far divampare il fuoco, di dare energia agli Angeli dentro di me, che, intanto …silenziosamente, conquistano sempre più spazio.

E’ stata una riflessione profonda e ho voluto condividerla con te. Penso si tratti dell’insegnamento più elevato che ognuno di noi possa avere. Gesù diceva “ama i tuoi nemici”. Pensaci.

Ci rivediamo in giro

Virginio

p.s.:  ti consiglio di mantenerti aggiornato/a sulle meditazioni collettive a questo link >>> GRUPPO

p.s.s: grandi novità in arrivo, riguardano te e la possibilità di partecipare ad un programma che ti accompagnerà a 360° nella tua evoluzione spirituale e personale per un anno intero. Non sto nella pelle, ma te ne parlerò più avanti!






31 Commenti a "Dobbiamo davvero eliminare tutti i nostri difetti?"

  • pierpaolo
    19 Novembre 2020 (17:21)
    Rispondi

    bello , originale e grazie

    • Maria Felicita
      18 Maggio 2021 (8:21)
      Rispondi

      Era un po che mancavo presa da 1000 impegni ma oggi ora adesso, ho aperto il link ed ho letto le tue parole Virginio, ho visto il film ed è stata la risposta che cercavo, la risposta che mi chiedevano e che sapevo esserci, ma non riuscivo a materializzare…..io sono perfetto così come sono, io sono perfetto anche grazie alle mie imperfezioni che mi valorizzano…..Grazie Grazie Grazie

      • Anael
        30 Dicembre 2022 (12:22)
        Rispondi

        Vede signora Felicia,non sempre la gente sa come guarirne.o faccio così per persone cui molto soffrono:<<evoco gl apostati di demoni,ed i demoni,affinchè vadano sull'offerta di una fogliolina di olivo,ed inviarne verso la prsona amnalata.ed poi oppure tratto bene la pesona,m evocando,gli apostati di angeli ribelli a il bene,di il demonio,o il demono,ed poi dopo,faccio,o cerco di evocarne lo sprito immondo,o di demoni,d trattando,la donna o lo uomo,con l evocazione di spiriti immondi,poi dopo,la servo o servo cui soffre.d cerco di capir,come,ma devo onorrne i miei gentori,allora li o la onoro..ed così vanno o voco,per la guarigone venirne o scenderne il demonio,sulla donna o lo uomo,ed lo spirito dellka guarigione,o lao per guarirne,mia madre.ed padre,facendolo,uscir,da tomba.Poi dopo,faccio,o un gioco per guarirne,poi dopo,il o la persona inferma.Si cioè il demonio,evocato,aiuta,a far o a guarirne la persona,inferma.

    • Lidia Grasso
      10 Maggio 2022 (20:36)
      Rispondi

      Meraviglioso queste parole se uccidi i miei demoni…..riflettendoci è verità perché è proprio nell’azione che cambiamo e uccidiamo i nostri angeli

    • Anael
      30 Dicembre 2022 (11:24)
      Rispondi

      se tu soffri,ci devi capir,cui,se esco,sento anche io,addossarsene a me,i diavoli,ed vedi non so,cosa vogliono da me.Quindi vedi,di cui evocarne,su una offerta fra Santa Maria,ed Gesù,con un offertorio,mtti una foglia di olivo,pi fa da te come evocarne gl apostai d angeli ribelli,di demoni,ed di …poi cui vadano sull’offerta.dello fogliolina di olivo,poi dopo,incarchi,loro,di far guarirne la persona dagli acciacchi suoi.

  • alessandro bergamini
    16 Gennaio 2021 (15:38)
    Rispondi

    …e se bene e male non esistessero? Se luce ed ombra fossero le due facce della stessa medaglia? Allora uccidendo l’una si uccide anche l’altra. l’ombra è solo un potenziale sfruttato dal nostro ego in modo esperienziale……siamo noi angeli e demoni dipende dal nostro punto di vista…larga la foglia….dite la vostra che io ho detto la mia

    • Nella
      12 Maggio 2021 (12:20)
      Rispondi

      Virginio, sei un angelo incarnato 🙏 ero immersa in domande dilanianti ed ecco che arriva la tua mail e il frame con tante risposte… Grata immensamente alla vita e a te che ho incontrato sul mio cammino 💖

    • Patrizia Pinna
      17 Maggio 2021 (19:38)
      Rispondi

      Grazie, mi ha fatto riflettere
      Io vorrei diventare un po’ egoista, ma non riesco, sono troppo altruista
      Allora tengo questa mio pregio o difetto

    • Anael
      30 Dicembre 2022 (12:05)
      Rispondi

      Cioè io per guarirne,le persone,dall’acciiacco diabolico,uso lo evocarne gli spiriti immondi,o demoni,vari,ed di andarne,anche sulla offerta di una foglia di olivo,cui è tra Gesù ed la Madonna,poi dopo,incarico loro di andar sulla persona cui avrebbe acciacchi dolorose o cui s noi,ci troveremmo,nello inferno,ci sono là demoni,d quindi far com ad esempio se i dmon si trovano o troverebbero nella o nello inerno,,per guarirne,dobbiamo evocarne demoni o apostati,di angeli rbelli,a il bene,poi gli spiriti immondi,ed i demoni poi cui fare una pregherina per far andar i demoni,su una fogliolna come offerta fra Gesù ed Maria,2 statue,ed evocarne come è la preghiera cui vo farestene o avreste fatto,ed stampata,ed fcendol,poi andar su una offerta fra Gesù ed Madre d Gesù cui è su il comodino,Poi per fare guarirne una donna o uomo,cui soffre molto,ed poi dopo,fare una prova con carte angeliche in disparte,per far guarirne la donna o lo uomo.Io faccio così.

    • Anael
      30 Dicembre 2022 (13:28)
      Rispondi

      devi per guarirne evoco il demonio,di andr su la offerta fatta fra gesù ed maria,o avrei messo una foglia di olivo,per guarirne la persona inferma. .Poi dopo,scendono sulla fogliolina di olivo,po dopo,evoco, lo spirito di guarigione.Per far guarirne la persona da la o le sue infermità.E io faccio così.

  • Michela
    17 Gennaio 2021 (14:51)
    Rispondi

    No i nostri difetti sono le particolarità che abbiamo….l unicità che che ci unisce

  • Gianfranca dionisi
    11 Marzo 2021 (7:29)
    Rispondi

    ILLUMINANTE….BASTA “ESSERE”.
    PENSO CHE SIA IMPORTANTE MOLLARE.
    ESSERE FLUIDI E NON RIGIDI.
    PERÒ È UNA BELLA LOTTA PER CRESCERE!
    LUCE OMBRA.
    VISTO CHE SIAMO IL TUTTO.
    E DIFFICILE QUALCHE VOLTA CONTENERE GLI ALTRI PER CHI È EMPATICO.!
    CI RIVEDIAMO IN GIRO.

  • Franco Dri
    12 Maggio 2021 (18:18)
    Rispondi

    Qua si può dire proprio che non esiste il bene se non esistesse il male, entrambi fanno parte della stessa medaglia. Mancando entrambi sarebbe una vita completamente piatta; senza odio, ma anche senza amore. Il bello della vita è poter spaziare e diventare consapevoli di camminare verso la retta via. Infatti la frase: “Se uccidi tutti i miei demoni, Roi, anche gli angeli potrebbero morire”, significa che dobbiamo accettarci con i nostri pregi e anche coi nostri difetti. Grazie Virginio!

  • Michela Delucchi
    12 Maggio 2021 (19:17)
    Rispondi

    No xchè eliminare ci che c e stato donato dalla nascita riconoscerli e il passo più importante

  • Ilaria
    12 Maggio 2021 (20:19)
    Rispondi

    grazie!!!!!

    • Antonio Remini
      28 Agosto 2021 (16:24)
      Rispondi

      Vero,stupendo!

  • Paola
    12 Maggio 2021 (20:26)
    Rispondi

    Grazie💗

  • Roberta
    18 Novembre 2021 (12:10)
    Rispondi

    Carissimo Virginio, non è la prima volta che arrivi a me nel momento più opportuno, nell’esatto istante in cui mi dilaniavo di domande e non trovavo risposte. Un’altra prova che l’universo funziona benissimo e che siamo tutti collegati. Ti sono infinitamente grata dal profondo dell’anima, e ringrazio anche me stessa di averti scelto come maestro. Grazie, grazie, grazie. Ti abbraccio.

  • Cinzia
    2 Marzo 2022 (20:23)
    Rispondi

    La parte Ombra non è da curare, ma bisogna averne cura affinché possiamo condividere con le parti che essa esprime la ricchezza della quale e’ portatrice diventando consapevoli della loro esistenza, facendole sentire viste, dialogare con loro qualora fossero carenti o in eccesso, amarle. “Se tu non sei quello la …se tu sei soltanto tu…magari può bastare…” – quanta energia sprigiona questa frase. Come spesso accade gli occhi parlano quando parla anche il cuore.

  • Michela Delucchi
    3 Marzo 2022 (10:35)
    Rispondi

    No i nostri defetti possono essere punti di forza se riconosciuti e con buoni fini

  • Anael
    30 Dicembre 2022 (12:24)
    Rispondi

    Vede signora Felicia,non sempre la gente sa come guarirne.o faccio così per persone cui molto soffrono:<<evoco gl apostati di demoni,ed i demoni,affinchè vadano sull'offerta di una fogliolina di olivo,ed inviarne verso la prsona amnalata.ed poi oppure tratto bene la pesona,m evocando,gli apostati di angeli ribelli a il bene,di il demonio,o il demono,ed poi dopo,faccio,o cerco di evocarne lo sprito immondo,o di demoni,d trattando,la donna o lo uomo,con l evocazione di spiriti immondi,poi dopo,la servo o servo cui soffre.d cerco di capir,come,ma devo onorrne i miei gentori,allora li o la onoro..ed così vanno o voco,per la guarigone venirne o scenderne il demonio,sulla donna o lo uomo,ed lo spirito dellka guarigione,o lao per guarirne,mia madre.ed padre,facendolo,uscir,da tomba.Poi dopo,faccio,o un gioco per guarirne,poi dopo,il o la persona inferma.Si cioè il demonio,evocato,aiuta,a far o a guarirne la persona,inferma.

  • Anael
    30 Dicembre 2022 (13:47)
    Rispondi

    Io per Gurirne,uso la pranoterapia,o mando gli elettroni,sulla parte cui è malata,poi la acetilcolina,poi la prana.Sulla parte malata.Ed poi dopo,sottopongo a me,la persona cui è malata,nel mio autocosciente Guaritore.sotto il mio controllo,se la persona è distante,allora la sottomtto a il mio guaritore autocosciente,ed poi controllo la donna o lo uomo sottoponendola a il mio potere psichico.Per controllarne la o più persone cui vogliono farsene curare.poi dopo a il Mio Centro di registrazione delle sensazioni,poer tenerlka o tenerlo calmo.O calma.Poi sotto il mio cntro di controllo degl organi,per controllarne gli organi,di lei o di me,tner basso il colesterolo,o tener controllato lo organo,ammalato da il mio centro di controllo degli organi..Poi con lo Arco Psichco,posso intensificarli,o intensificarne i stimoli di elettroni,acetilcolina ed prana.Quindi io faccio in questo anche modo.

  • Anael
    30 Dicembre 2022 (15:00)
    Rispondi

    Come o nella Pranoterapia,parte della Medicina,la acetlcolina,è un o uno stimolo,+ ed la simpatina no.E voi donne avreste la simpatina,m vi spegne lo stimolo,numero 2,cui è la acetilcolina.E nella pranoterapia,la acetlcolina,è lo stimolo,cui è positivo,la simpatina invece è negativo.E non è sempre evocar demoni.E non è solo trattamento,come lo evocar o demon,m dvntann dei o delle pranoterapeuta,cui,danno,i 3 stimoli,cui con il tempo,si perdono.Ecco,come mai sottoporne ad potere psichico.Per controllarne a distanza la persona,seppureé cui dovrmmo dar gl elettroni,la acetilcolina,po la prana.Poi sottoporla la persona,sofferent ad il mio Autocosciente Guaritore.E poi cercar,di controllarne la persona cui guarita.

  • Anael
    30 Dicembre 2022 (15:34)
    Rispondi

    la pranoterapia è un metodo di guarirne persone ammalate.Cioè da Giovane feci vari esercizi di la magia bianca.Ed la Magia Bianca,dice come far gli esercizi vari,poi ad esempio è soprannaturale.Sarebbe cui nella testa,abbiamo 2 Autocoscienti,quello primitivo,,ed quello guaritore.d esempio,abbiamo il corpo fisico,poi la aura,intorno,poi intorno,il corpo astrale.Poi insegnandovi a voi,,nella Pranoterapia,c sono 3 stmoli,gli elettroni,la acetilcolina,poi la prana.Ecco,cui,la Pranoterapia usa gli elettroni,la acetilcolina ed la prana.Poi si possono guarirn con le carte, angeliche ed di Guarigione,poi dopo,ci è cui lo yoga,non lo sapestene,come è…..Lo Yoga,è per star calme/i,ed in pose yoga.Ma c è da andar piano negli atteggiamenti,poi vi o ci è il conteggio,cui dovrete farne.Poi dopo,uno Yogi o una yogi,cu è capace,,sarebbe un guru,o una guru.Poi ci è il Training Autogeno,cu mettersi in una posa,ed pensar una cosa,…poi dopo,è cui è finito.Poi la Cristo/Terapia,cu consisterebbe,nel veder una prson o indemoniata o inferma,ed voi cristallizzat,la o intorno la ppersona di un colore giallino,o aancone,poi mandate un comando o dicestene:<>O:<>io invece mando un razzo comando,cui il colore arancione diventa un bianco sfolgorante.ed escono i demoni,o guarisce la persona ammalata.

  • Anael
    30 Dicembre 2022 (15:49)
    Rispondi

    Ad esempio possono far anche invalide,o invalidi civili lo ozona orizzontale,bisogna sdraiarsene su il letto,poi respirarne con il naso,cercando di a poco a poco,riempirne,i polmoni ed di aria,cioè a poco a poco resprate ed espirate la aria ed espirate la vostra o la anidride carbonica,po sentendo,i vostri polmoni cui sono pieni, di ossigeno,fermate il respirarne ancora o la espirazione,contate fino a 20 secondi,poi espirate,ed è finito,lo ozona orizzontale,è un metodo anche per recuperarne le forze.

  • Anael
    30 Dicembre 2022 (16:07)
    Rispondi

    Poi vi è lo Zembla cui è un altro tipo o metodo di recuperarne le forze.Poi dopo,distanziae,è così metterne i talloni,distanti uno dall’altro,cioè fra i 2 piedi,verso quello di destra verso destra ed quello di sinstra verso snstra i 2 piedi.I 2 Talloni,devono esserne distanti uno dall’altro 12 centimetriPoi ginocchia aperte,ed poi appoggiate la mano desta su il ginoccho,della Gamba destra,ed la mano sinstra su il ginocchio della gamba sinistra,poi alzate un po’ la testa ed respirate guardando verso il davanti,con il naso,ed buttate fuori con la bocca,ed sino sentirne cui(tenendo,le finestre aperte) sino a respirazione con il naso,ed espirazione con la bocca,ed sino a sentrne i polmoni pieni,poi fermate il o la rsprazione contate 20 secondi poi dopo,lascireste la aria o la anidride carbonica,coè vi sentireste come vergini/e,o cui avrete recuperato le forze,poi è finito lo esercizio zembla.é un altro metodo,per rcuperarne le forze.

  • Anael
    30 Dicembre 2022 (16:17)
    Rispondi

    Voi lavorate,ed a volte vi o sentireste nella cervice,pensieri nefasti,voi li caccerestene nello spazio,ed lavorate.Se vi o si presenterebbero ancora cacciate gli o i pensieri nefandi,nello spazio,ed continuate in silenzio a lavorare.Se insistono a ossessionarvi tali pensieri,negativi,cacciate il potere psichico nello spazio..Cioè come lavorare standone zitti/e.

  • Anael
    30 Dicembre 2022 (16:24)
    Rispondi

    Poi dopo,ci o è fra,in città o in negozio,voi comandate a un centro di registrazione delle sensazoni,la massima calma ed il sangue freddo.Cioè è un modo di non buttarne fuori fiera.o farvi sentirne da vicini/e di casa.

  • Anael
    30 Dicembre 2022 (18:51)
    Rispondi

    Ci sono pranoterapeuta cui scaldano ad il fornelletto,le mani,poi dopo,chedono,prima ancora a la clente o madre ed padre,di cosa ad esempio avrei io.Loro rspondono,ed Lui scriverebbe su un blocchetto di carta bianca, di cosa ci avrei o,d ogni quanto m viene, d poi dopo,domanda vare cose,poi comnciava ad sempio a scaldars le mani ad un fornelletto,poi mi facette lka applcazone,coè scaldava Me ed poi non so cosa fec d altro,io non voll pù andar là fu poichè non m sntii più le forze,allora andai là da il pranoteraputa con mia madre e mio padre,ed lui fece la applicazione,Lui s scaldva le man d po dopo fece l apllicazion poi dava lo appuntamento po dopo in ultimo,pochè mi sentivo,molto caldo,lo guardai,poi lui disse a mia madr cui io non avrei materia bianca,:o grigia.Poi tornavamo a casa,ma stemmo a casa.Non andammo più là.Poi provavo dalla amica di Pierluigi Paganoni,cui ci offri’ i vari indumenti,poi dopo,m sedetto,ma ad un tratto,guardo lei.Poi dopo,…..Ed è Senna Comasco.Poi vi è cu …ci sono vari pranoterapeuta,cui,fanno a modo loro,io faccio,di riempirmi,di elttroni,poi di aetilcolina,poi di prana ed si diventerebbe pranotrapeuta..Po dopo,dare gli stessi stimoli,a cui soffre.O vorrebbe venirne,a guarirnerne.Sulla parte ferita.Poi vorrei istruirvi,cui ad esempio ad uno,ci fa male lo stomnaco,vo dae gli elettroni,la acetilcolina d la prana,po dopo,ci sarebbero altri modi di guarirne.Poi sottometto a il mo guaritore autocosciente,ed poi avrei nel mo guaritore la arcangelo della guargione.ma sntii di cu quando fui ad il bar,cu devo fare l vocazion demoni,….poichè ….cioè ……

  • Maria Paola
    6 Settembre 2023 (9:04)
    Rispondi

    Grazie
    Magari può bastare…..

    Il commento giusto al momento giusto che mi aggancia con sincronicità al quotidiano e al messaggio di Ramana Maharshi semplice uomo grande illuminato
    Sii ciò che sei….

  • Katherine Scordo
    23 Novembre 2023 (15:20)
    Rispondi

    Ciao a tutti 🥰grazie Virginio la tua riflessione è arrivata al momento giusto🙏💖proprio in questi giorni combatto i miei demoni, difetti che cerco di migliorare, grazie per avermi dato una prospettiva diversa di come osservare i miei demoni, facendomi riflettere che senza di loro non potrei riconoscere la parte di me migliore e spirituale🙏🥰💖grazie ci rivediamo in giro


Lascia il tuo contributo (è importante per noi):

Confermando l’invio di questo modulo dichiaro di aver preso visione dell’Informativa Privacy ed acconsento al trattamento dei dati personali sulla base di quanto disposto dal Regolamento UE 2016/679. Voglio ricevere newsletter ed aggiornamenti. (Visualizza l’informativa sulla privacy)Puoi utilizzare alcuni tag HTML