Guardi il film Tuck Everlasting e il tempo non esiste più (meditazione in omaggio)

Scritto il 15 Ottobre 2018

A QUESTO LINK PUOI SCARICARE GRATUITAMENTE “LA MEDITAZIONE DEL TEMPO” >>> https://www.filmatrix.it/tuck-everlasting/

Come ti sarà utile ?

Quante volte nella vita ci siamo detti “vorrei tornare indietro a quell’esatto momento” ? Quante volte abbiamo pensato che fermare il tempo potesse essere una soluzione ? Lo facciamo tutte le volte che desideriamo non soffrire, non sbagliare, non perdere. E’ la paura in fin dei conti che ci porta a voler manipolare il tempo, questa strana dimensione che ci tiene separati momento dopo momento da ciò che eravamo qualche istante prima. E a causa del tempo l’umanità ha sviluppato i conflitti, le guerre di potere, l’avidità e la sofferenza. Se non esistesse tutto sarebbe diverso.

Chi pratica un qualche metodo di meditazione, sa che questo Universo,  in cui il tempo non esiste, è già qui, sotto il fracasso che la materia produce, sotto i frames che vengono proiettati continuamente da quel video-proiettore che chiamiamo “allucinazione collettiva”.

Sotto le immagini, le sensazioni e i suoni che accompagnano la vita umana, c’è il telo, bianco, neutro, dell’assoluto. Un telo su cui il tempo non esiste. Molti di noi ne fanno esperienza durante l’incanto di un panorama, un abbraccio, momenti vissuti senza fissazioni su se stessi. Quelli sono istanti eterni, oltre l’ego che ci vorrebbe sempre in “falsa” presenza.

Altri ne fanno esperienza durante la meditazione, ma la qualità non cambia.Persino negli istanti che precedono un film. Questo rende la settima arte magica, una preziosa alleata nella ricerca della nostra pace. Basterebbe quel momento, senza immagini, senza suoni e senza emozioni. Quel momento di silenzio assoluto è ciò che ci rappresenta. Ma poi la “ruota” ricomincia a girare, per usare l’analogia utilizzata nel film “Tuck Everlasting vivere per sempre”.

Da quello che mi arriva, con la mia limitata percezione, i veri cammini spirituali puntano a lasciarti riconoscere quell’universo parallelo che è già dentro di te, togliendo e non aggiungendo nulla. Da quello che sento, penso sia giusto. Così l’umanità non sbaglia a voler fermare il tempo, e l’intuizione è giusta sentendo che “il tempo” è l’origine della separazione e della sofferenza, e per capirlo basta chiedersi “cosa farei se fossi immortale ?”. Tuttavia lo facciamo nel modo sbagliato.

Lo facciamo rinunciando alla scelta, nutrendo una vana speranza e per coloro che sono già in viaggio verso una sana spiritualità, lo si fa “fissandoci” sull’assoluto. Un’autoreferenza così radicata che porta a pensare (e già questo è sbagliato) che l’assoluto sia l’unica meta alla quale giungere.  Quando questo accade cadiamo nelle più subdole contraddizioni spirituali che di “risveglio” non hanno nulla.  Allora questo film mi sembra perfetto per parlare di quel “telo” che è oltre il vissuto. Di quella dimensione eterna, priva di tempo, ove c’è posto solo per la via di mezzo di tutte le emozioni.

“Tuck Everlasting vivere per sempre” è un film che in modo gentile, e con il giusto mix di multisensorialità, per buona pace dei nostri neuroni, ci riporta con i piedi per terra. Quando i titoli di coda irrompono nel finale, tutt’altro che scontato, la voce fuori campo dice:

“non devi temere la morte, devi temere la vita non vissuta. Non è necessario vivere per sempre, basta semplicemente vivere”

In quel momento viene spontaneo pensare “ Ebbè! E’ quello che sto facendo!” , ma a guardarti dentro , è davvero così? Naturalmente ognuno ha la sua risposta.

Voglio invitarti a una profonda riflessione e a fare insieme un’esperienza di apprendimento. Ho costruito appositamente una meditazione con le scene di questo film e la trovo particolarmente utile per chi vuole provare la sensazione di “stare” e “restare” nel momento presente.

La chiamo un’esperienza d’apprendimento, perché questo film è una metafora e ha molte cose da insegnarci e visto che il tempo, in un’altra dimensione non esiste, forse continuerà ad influenzarci per sempre.

Ti regalo con il cuore questa meditazione, sperando che tu voglia condividere questo dono con altri, perchè quello che ci arriva va condiviso. Così puoi  far girare questo post sui social, oppure inviarlo alle persone a te. Puoi fare la meditazione online oppure scaricarla sul tuo pc /smartphone. Clicca qui >>>  http://meditazione.filmatrix.it

Ci rivediamo in giro

Virginio

p.s.s: Se stai cercando un modo per innalzare le tue frequenze dai un’occhiata al percorso Filmatrix Weekly Illustro tutto a questo link >>>  http://filmatrix.it/weekly

 

 






Nessun commento a "Guardi il film Tuck Everlasting e il tempo non esiste più (meditazione in omaggio)"


    Vuoi dire la tua?

    Confermando l’invio di questo modulo dichiaro di aver preso visione dell’Informativa Privacy ed acconsento al trattamento dei dati personali sulla base di quanto disposto dal Regolamento UE 2016/679. Voglio ricevere newsletter ed aggiornamenti. (Visualizza l’informativa sulla privacy)Puoi utilizzare alcuni tag HTML